É nato prima l'uovo o la gallina? ⋆ Comincenter

É nato prima l’uovo o la gallina?

Ci sono poche opportunità o noi non le vediamo?

Facciamo un 50/50.

Allora facciamo un passo indietro per capire da cosa partire.

Potremmo partire da chi cerca lavoro e capire quali canali usa, quali strumenti conosce e com’è il suo cv.

Oppure potremmo partire da chi offre lavoro ma non sa bene cosa cerca e spesso non è in grado di fornire una Job Description adeguata.

O, ancora, dal talento di ognuno e io preferisco sempre questo punto di partenza.

Il talento, o meglio, i talenti. La connessione tra quello che siamo e quello che facciamo.

Quello che ogni mattina ci motiva a lavorare ad un’idea, un progetto, un obiettivo, che sia personale o collettivo, che sia in proprio o come dipendenti.

Quello che conta, fortemente, è esserne fieri e orgogliosi, crederci e adoperarsi.

Lavorare al Comincenter mi fa capire che spesso quello che manca è la motivazione, il desiderio chiaro, l’obiettivo definito. Brancoliamo nel buio alla ricerca di qualcosa che non conosciamo.

E se è vero che

“Non c’è vento favorevole per il marinaio che non sa dove vuole andare”

è altrettanto vero che abbiamo il dovere morale, verso noi stessi, di scoprire chi siamo e cosa vogliamo.

Altrettanto spesso incontro persone che hanno passione per qualcosa ma non riescono a trasformare quella passione in lavoro e io, che vivo di forte immaginazione, provo a sperimentare insieme a loro, ragionando sul come fare e da dove partire ma sempre tenendo salda e chiara la domanda

“Dove voglio arrivare?”

E così ci ritroviamo a fare incastri, creare connessioni, immaginare cose che a tratti ci sembrano irrealizzabili e poi cerchiamo esempi, ci ispiriamo ad altri e da lì nasce una costruzione più dettagliata.

E ora che siamo a fine anno e tutti, indistintamente, facciamo la lista dei buoni propositi io ho voglia di chiedervi

“Cosa c’è nella lista? Avete messo per primi il vostro talento, voi stessi e la vostra passione?”

Io, personalmente, ho messo per primo il desiderio di imparare meglio ad aiutare gli altri, a trovare nuovi metodi e processi per sedermi insieme a qualcuno a sognare”

Ecco, la fantasia è il mio buon proposito per il 2018.

 

Stefania Clemente
Classe '84, materana doc ma vagabonda recidiva. Da qualche anno in Basilicata prima per una vita da freelance oggi Community Manager del Comincenter. Una passione per i viaggi e il turismo.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.