Valentina: Joblab, una cassetta degli attrezzi per costruire nuove opportunità.

Che cos’è stato il Job Lab per me? Un viaggio diviso in due tappe. La prima quella dentro me stessa, che mi ha riportato al passato, a ripensare alla mia vita da studentessa universitaria fino a questo momento. Questa prima tappa mi ha aiutato a comprendere meglio i miei obiettivi, quelli che posso raggiungere grazie alle competenze acquisite durante i miei studi. Dopo questa importante tappa, a metà del viaggio, ne tocca fare una seconda, nel mondo del digitale. Questa tappa mi ha fatto scoprire quanti strumenti ci sono per cercare una nuova occupazione, usando con intelligenza, dei mezzi che non conoscevo e altri di cui non avevo compreso la loro utilità, perché molto spesso li usiamo in modo errato. Il Job Lab, però, è stato anche condivisione di storie professionali che spesso hanno fatto emergere anche alcuni lati personali.
Sono convinta che il vero Job Lab comincia dopo perché bisogna aprire la cassetta degli attrezzi lasciata da Luca e cominciare a costruire nuove opportunità.
Consiglierò sicuramente questo viaggio a molti perché è una grande possibilità per aprirsi a nuovi orizzonti professionali.

Valentina Paolicell

Manuela Stefanelli
Chi sono io? Un grafico pubblicitario, ho una mia azienda di comunicazione e amo il lavoro che faccio. Sono un'imprenditrice che ha scommesso su se stessa nel proprio territorio: la Basilicata. Sono mamma di Francesco, un bimbo meraviglioso che per fortuna mi dà tanto lavoro da fare. Sono una donna come tante, che assolutamente non rinuncia ai suoi spazi e lotta contro il tempo per conciliare e tenere in equilibrio il mondo intorno a sé. Ho una sola certezza: non esistono certezze, nella vita bisogna essere pronti a tutto e adattarsi con onestà e dignità alle sfide quotidiane.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: