Tommaso: Joblab, un percorso intenso dalle skills a Linkedin

Il JobLab è stato un percorso intenso che mi ha portato essenzialmente ad accrescere la mia consapevolezza sull’essenzialità delle competenze acquisite e a focalizzare il mio percorso professionale appena concluso sui risultati raggiunti e gli obiettivi ottenuti. Di Luca ho apprezzato molto la capacità di far emergere in primis la preminenza dell’obiettivo, da cui discendono a cascata le altre abilità/skills da far risaltare nelle candidature lavorative, per il cui il CV che in genere abbiamo e ci viene richiesto, va adeguato e depurato dai dati inutili che lo appesantiscono. E’ stato interessante conoscere nuovi metodi di ricerca delle opportunità attraverso i vari patterns digitali illustrati, ma non sempre sono riuscito a seguire la mole e l’intensità di informazioni fornite in poco tempo, restando un po’ confuso e disorientato. Tra gli strumenti appresi, un’assoluta novità è stato approcciarsi alla piattaforma Linkedin, come rete professionale e di interessi. Resta solo da capire come l’intero percorso formativo potrà adattarsi al mio obiettivo di trovare un lavoro corrispondente alla mia figura professionale, viste le caratteristiche specifiche e la sua spendibilità rivolta maggiormente allo scenario estero.
Il costo pagato non è alto in sé e sarà tanto più giustificato, se si rivelerà utile rispetto alla mia aspettativa, dichiarata sin dall’inizio, di facilitare e guidare l’incontro tra la mia domanda e le offerte di lavoro specifiche (confidando anche nel post JobLab).

Tommaso Ruggieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: