Roberta: Un ponte. Un cerchio. Un metodo. Un viaggio.

Un ponte. Un cerchio. Un metodo. Un viaggio. Il JobLab rappresenta questo. Il problema è che è sembra riduttivo definirlo così. Il 73% di matching positivo dopo il JobLab, che diciamoci la verità, è molto importante, ma non è la cosa più importante. La domanda non è se dopo il JobLab hai trovato lavoro, le vere domande sono “chi eri prima del JobLab” e “chi sei dopo il JobLab”?
Il JobLab ci ha insegnato l’importanza della condivisione, facendo cambiare il nostro modo di guardare. Soprattutto il modo di guardare le persone, e tutte le storie che hanno da raccontare.
Forse mi sto dilungando troppo sull’aspetto umano, ma penso che sia fondamentale per arrivare a fare un ottimo lavoro a livello tecnico.
Grazie per averci fatto riscoprire le nostre passioni, grazie per averci dato modo di comunicarle al mondo, grazie per averci insegnato come comunicarle e grazie per averci fatto capire l’importanza di questa comunicazione.
Grazie Comincenter, grazie Luca.

Roberta Gallo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: